Gyotaku: workshop di stampa diretta

Gyotaku: workshop di stampa diretta

  • 18.03.2017
  • 08:30 am - 06:30 pm
  • € 110Buy
Senza una fotografia, non si può provare di aver pescato un pesce enorme.
 
Secoli fa i pescatori giapponesi hanno inventato la tecnica del gyotaku per ovviare a questo problema.
 
魚 gyo significa ‘pesce’
 
拓 taku significa ‘calco’
 
Il pesce catturato veniva inchiostrato con pigmento nero e stampato su un foglio di carta di riso. Poteva essere gettato di nuovo in mare o pulito e venduto al mercato.
 
Durante il periodo Edo, il gyotaku divenne molto popolare e la tecnica si affinò.
Le parti maggiormente inchiostrate e quelle dove la china non era arrivata restituivano sul foglio un disegno, più o meno preciso a seconda dell’esperienza e dell’intenzione di chi eseguiva il calco.
Il disegno ricavato poteva variare dalla precisa riproduzione del soggetto al suo divenire una forma astratta. Ogni artista aveva un suo modo che sceglieva inchiostri colorati, apportava ritocchi successivi di colore e di ambientazioni, o tendeva a riprodurre solamente pochi tratti, inchiostrando parzialmente il pesce per definirle unicamente l’idea.
Si diceva che le stampe portassero fortuna ai pescatori.
 
***
 
PROGRAMMA
 
8.30 – 9.15
Ritrovo in pescheria e acquisto del pesce da stampare (Mercato Orientale, via XX Settembre 75 r, Genova)
9.30 – 9.45
Trasferimento al laboratorio via Santa Croce 45, Genova (fermata metro Sant’Agostino), presentazione dell’attività della giornata
9.45 – 10.30
Descrizione storica della tecnica, dei modi e dei materiali
10.30 – 11.15
Preparazione del pesce: lavaggio, incisione del supporto, apertura e posizionamento delle pinne.
11.15 – 12.30
Prova di stampa di conchiglie / alghe (a seconda della disponibilità della pescheria)
12.30 – 14.00
Pausa
*
 
14.00 – 16.00
Stampa del pesce su diversi tipi di carta
16.00 – 18.00
Studi di composizione
18.00 – 18.30
Chiusura dei lavori della giornata
 
***
 
MATERIALI
 
Tutto il materiale è fornito da Jaku Kai e incluso nel costo del workshop. E’ escluso l’acquisto del pesce/pesci da stampare. La scelta del pesce è già un progetto, per questo ci recheremo insieme in pescheria a scegliere i soggetti.
 
Per la stampa useremo del nero di seppia da noi fornito, il pesce sarà edibile!
 
Chi volesse portare i propri pennelli, la propria carta di riso o la propria china è libero di farlo.